Crea sito

L'ultima perla

dicembre 22, 2009

News

consegna%20del%20gagliardetto%20del%20Comune%20a%20Alena%20Procino
Sono ormai 20 giorni che l’amministazione Ambrosio ci ha lasciato, ma ancora riescono a far parlare di loro. Non mi riferisco al ricorso al T.A.R. o ai commissari prefettizi oppure alle inchieste sull’ex consigliere comunale Franco Giugliano, ma allo stupendo calendario del 2010 by Tony
Eh si, perchè prima che il comune venisse sciolto per infiltrazioni camorristiche, Antonio Agostino Ambrosio è riuscito a regalare l’ultima perla ai cittadini sangiuseppesi: il calendario 2010 del comune di San Giuseppe Vesuviano in salsa osè. Ragazze sangiuseppesi (alcune di loro hanno lavorato o lavorano sul comune) fotografate negli uffici comunali in pose provocanti, una per ogni mese, una per ogni ufficio. Sulla scrivania del sindaco, nell’ufficio della Polizia Municipale, sulle scale del comune. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le stagioni. Il tutto realizzato con la collaborazione dello stilista Gianni Molaro e di altri illustri cittadini sangiuseppesi. Già nel
2008 Tonino ci aveva deliziato con un calendario del genere e ora che non c’è più ci toccherà rimpiangere questi colpi di genio che ogni tanto ci "regalava" (con i soldi di noi contribuenti) quel fenomeno dell’ex-sindaco.
Nasce spontanea una domanda per i commissari prefettizi: quanto ci è costata questa pagliacciata di pessimo gusto? E soprattutto, questi "illustri cittadini sangiuseppesi" di cui sopra hanno ricevuto un compenso per questo "lavoro"?

Be Sociable, Share!

One Response to “L'ultima perla”

  1. anonimo Says:

    DEGRADO E VERGOGNA!

    Questo è stato il pensiero alla vista dell’opera d’arte firmata dal dottor Ambrosio in collaborazione con altri,dipendenti comunali e non.
    La cosa peggiore è che il calendario circolava già negli stand del Festival del Libro aperto ai giovani delle scuole Sangiuseppesi e di altri Comuni,già questi ragazzi hanno riferimenti negativi attraverso i mass media,sottoporgli un calendario diretto prevalentemente a camionisti e meccanici ( non me ne vogliano i miei amici lavoratori dei motori) è stata la ciliegina sulla torta.
    Voi di Vocenueva Vi chiedete quanto sia costato in  termini monetari,io mi domando quanto sia costato in termini educativi e morali!
    Certo che fare simili domanda a chi in consiglio comunale dichiarò:"…..embe’,anche la Lecciso è cultura….." sembra fuori posto,quindi vorrei sapere cosa ne pensano le anime pie che la domenica vanno in chiesa,spesso con l’abito nuovo,di questa ultima chicca lasciata ai posteri dall’Amministrazione Ambrosio.
    Colgo l’occassione per fare i miei più sinceri auguri a tutto il Collettivo Vocenueva di Buon Natale e Felice Anno Nuovo,con la speranza che il futuro sia,almeno,un poco meglio dell’anno appena passato
    MIMMO RUSSO

    Reply

Leave a Reply