Crea sito

#Tasi: in molti Comuni campani la tassa è stata ridotta o annullata. #unamontagnaditasse

collettivo vocenueva

 

La legge che istituisce la TASI fissa l’aliquota base all’ 1 per mille (comma 676 della legge 27 dicembre 2013, n. 147,  c.d. “Legge di stabilità 2014”), con la possibilità per i comuni di ridurla fino all’azzeramento. Il tetto massimo è posto al 2,5. Successivamente, il decreto detto “Salva Roma-ter” ha stabilito che soltanto per il 2014 si potrà superare il tetto di un ulteriore 0,8 per mille (arrivando al 3,3), a condizione che l’extragettito sia utilizzato per applicare delle detrazioni.

In Campania sono appena 77 (su 551) i Comuni che hanno deciso di istituire la tassa e di questi soltanto 11 hanno applicato l’aliquota massima, ovvero 2,5 per mille, sull’ abitazione principale. San Giuseppe Vesuviano fa parte di questi.

Per l’elenco completo dei comuni campani (ordinati per provincia) con le relative aliquote determinate, clicca sui seguenti file :

PROV_NAPOLI_TASI

Sono 19 i Comuni della provincia di Napoli che hanno deliberato il pagamento della TASI.

In alcuni comuni (Anacapri, Grumo Nevano, Quarto, Torre del Greco e Trecase) l’aliquota stabilita è ZERO. 

PROV_AVELLINO_TASI

PROV_SALERNO_TASI

PROV_CASERTA_TASI

PROV_BENEVENTO_TASI

L’efficienza di un’amministrazione locale si misura anche da come articola la propria politica fiscale, da quali siano le possibilità di esenzione e sgravio per chi è più in difficoltà. Tagliando spese inutili, come le consulenze esterne, avremmo potuto far pagare meno i cittadini, già gravati da altre imposte.

Intanto il 16 giugno è arrivato e come sempre i cittadini sangiuseppesi pagheranno il massimo per l’inefficienza di chi attualmente ci amministra.

#unamontagnaditasse #unamontagnadiballe

Be Sociable, Share!
, , ,

No comments yet.

Leave a Reply