Crea sito

Rifiuti – Sanzioni al consorzio Gema, meglio tardi che mai.

aprile 24, 2014

News, San Giuseppe Vesuviano

San Giuseppe Vesuviano – Negli ultimi giorni la questione rifiuti è tornata al centro del dibattito pubblico in seguito alla disastrosa situazione in cui versa il piazzale antistante il campo sportivo, oggetto di sversamenti illegali da parte di ignoti. Tantissime le denunce da parte di cittadini e associazioni che segnalano le forti lacune di un sistema di raccolta e gestione dei rifiuti inadeguato e carente sotto molti aspetti. Nelle ultime ore si è inoltre appreso che l’amministrazione comunale avrebbe iniziato a comminare sanzioni al Consorzio Gema, ditta appaltatrice del servizio.

collettivo vocenueva

E’ ormai da mesi che denunciamo anche in consiglio comunale  il mancato rispetto del capitolato da parte della ditta GEMA – afferma Agostino Casillo, capogruppo Vocenueva–Libera-PD. Era ora che amministrazione Catapano  iniziasse a prendere provvedimenti seri invece di continuare a fare falsi proclami su fantomatiche percentuali di raccolta differenziata.” (ndr leggi i nostri tweet della diretta del consiglio comunale monotematico sul capitolato d’appalto Gema del 22 novembre 2013 cliccando QUI_1 ; QUI_2; e la notizia de ilmediano.it)

Non è tollerabile che il comune continui a pagare milioni di euro per un servizio che non rispecchia quanto scritto nel capitolato – prosegue Rosaria Migliarino, coordinatrice cittadina del PD – giusto comminare le sanzioni, ma a questo punto, dopo mesi di stallo, chiediamo all’ amministrazione di mettere in moto tutti i provvedimenti necessari per la rescissione del contratto.

“Ora ci  aspettiamo che l’amministrazione vada fino in fondo – conclude il consigliere Antonio Borriello – e, dopo decenni in cui il nostro servizio rifiuti è stato completamente inefficiente, si lavori seriamente all’ implementazione di un sistema totalmente nuovo, che non continui a dilapidare soldi pubblici, mettendo a rischio l’ambiente e la salute dei sangiuseppesi. Basta parole, ora servono fatti. Come sull’isola ecologica: il sindaco l’aveva promessa per dicembre scorso e invece nemmeno quest’anno riusciremo a vederla realizzata.”

Be Sociable, Share!
, ,

No comments yet.

Leave a Reply