Crea sito

No al ripetitore Vodafone nella stazione Circumvesuviana.

febbraio 28, 2013

Ambiente, Iniziative, News

NoRipetitore

La sala consiliare era gremita ieri sera. Tanti cittadini sono accorsi per protestare contro l’installazione dell’ennesimo ripetitore di telefonia mobile, in pieno centro abitato, nell’area della stazione Circumvesuviana. In quella zona ci sono tanti palazzi ben più alti del ripetitore, il centro giovanile, scuole ed asili. Una questione che avevamo sollevato già a dicembre ma senza risposta da parte dell’amministrazione appena insediata. Questa sera le richieste dei cittadini della zona di Via Ceschelli sono state chiare: bloccare la messa in funzione del ripetitore e smantellarlo. Sotto la pressione dei presenti, il Sindaco Catapano si è impegnato a revocare i permessi autorizzativi rilasciati alla Vodafone. Ma le persone intervenute chiedevano di più: una mappatura delle antenne presenti sul territorio che valuti il rischio per la salute e punti alla delocalizzazione in zone periferiche. Inoltre, il Presidente del Consiglio De Lorenzo ha accettato di porre al più presto all’odg di un prossimo consiglio l’approvazione di un regolamento che metta fine alla giungla delle installazioni, vietando l’utilizzo di edifici privati e imponendo maggiori controlli. Un risultato senz’altro positivo ma che non può tranquillizzare i cittadini. Intanto, perché le promesse del sindaco non saranno facili né immediate da mantenere. Non da ultimo, perché le stesse società di telefonia mobile non molleranno senza fare opposizione. Per questo bisogna continuare a mantenere alta l’attenzione sull’Amministrazione Catapano. E’ importante che tutti i cittadini partecipino alle iniziative e firmino la petizione contro l’elettrosmog. Questa sera, ore 19:30, in zona Ceschelli (fuori al supermercato) ci sarà una riunione con i residenti e le associazioni. Sarà possibile firmare la petizione. La raccolta proseguirà anche domenica, quando gireremo in tutta l’area distribuendo volantini porta a porta per informare i cittadini.

Sulla tutela della salute non arretriamo di un passo.

– interpellanza del 17.12.12 sul ripetitore Vodafone

Be Sociable, Share!
,

No comments yet.

Leave a Reply