Crea sito

Lettera aperta del Coordinamento ambientale di San Giuseppe V.no

febbraio 25, 2011

Ambiente, News

Concittadini,

l’alto commissariato per la bonifica del Sarno, nella sua azione di bonifica dei Regi lagni, ha costruito in via martiri di Nassirya (ex via Nuova Poggiomarino) un'area di trattamento fanghi provenienti dalle vasche situate nei comuni di Ottaviano, San Giuseppe e Terzigno. In una riunione con le associazioni sangiuseppesi, il Commissario ha comunicato di voler stoccare e bonificare nel nostro territorio tutti i fanghi provenienti dal canale Bottaro-Fienga di Scafati del fiume Sarno, il secondo fiume più inquinato d’Europa.

Con un ricatto inaccettabile, il Commissariato condiziona l’avvio della bonifica della Vasca al Pianillo all'accettazione del sito di stoccaggio previsto dal piano di emergenza. La bonifica dell'area Vasca al Pianillo è una priorità per il nostro paese, ma le amministrazioni che si sono succedute negli anni hanno preferito l'immobilismo, assumendosi la responsabilità di un disastro ambientale senza precedenti. L'ex amministrazione Ambrosio ha sempre sostenuto che la bonifica non rientrasse nelle proprie competenze ed ha venduto il nostro territorio e la nostra salute, accettando fin dal 2008 e nel totale silenzio lo stoccaggio dei fanghi tossici di cui solo ora si viene a conoscenza.

Il nostro diritto alla salute prescinde dalla logica del ricatto: non accetteremo alcun intervento straordinario senza garanzie, che dovranno essere fornite da enti indipendenti e coinvolgendo i cittadini in decisioni che impatteranno sul loro futuro. San Giuseppe non può permettersi un altro ecomostro. Per questo non cederemo alle minacce dell'Alto Commissario che, se da un lato dice di voler coinvolgere la popolazione, dall'altro minaccia di portare a termine il progetto anche contro la volontà dei cittadini.

IN QUESTO MOMENTO C'E' BISOGNO DELL'IMPEGNO DI TUTTI.

Invitiamo pertanto la cittadinanza a mobilitarsi ed a partecipare all'assemblea pubblica che si terrà nei prossimi giorni e di cui a breve verrà data comunicazione.

Coordinamento ambientale – San Giuseppe Vesuviano*

*il Coordinamento ambientale di San Giuseppe Vesuviano si è costituito in febbraio e riunisce associazioni, partiti ed individualità che operano sul territorio comunale.

Be Sociable, Share!
, ,

2 Responses to “Lettera aperta del Coordinamento ambientale di San Giuseppe V.no”

  1. AlbK Says:

    Come evidenziato dalla lettera aperta del coordinamento (di cui VoceNueva è parte integrante), dobbiamo uscire dalla logica del ricato, del do ut des.
    I cittadini di San Giuseppe per decenni hanno già "dato" e le diverse amministrazioni regionali, provinciali e soprattutto comunali si sono scaricati a vicenda le responsabilità di un'ecomostro che desta vergogna e indignazione anche nei media nazionali (vedi l'ultimo servizio sulla vasca di Striscia la Notizia).
    La bonifica della Vasca è una nostra priorità inderogabile e prescinde dallo smaltimento dei fanghi del Sarno.
    Esistono altri 39 comuni dell'agro-nocerino sarnese che potrebbero equamente smaltire i fanghi, non vedo la necessità di effettuare queste operazioni (dall'indiscussa tossicità ambientale) solo ed esclusivamente a San Giuseppe Vesuviano.
    Ognuno faccia la sua parte, poi noi faremo la nostra (come giusto che sia).
    E poi nessuno sinceramente crede alle tempistiche concordate. Cioè entro Settembre/ottobre (secondo il Generalissimo Capo) dovrebbe finire tutto !!!!!!!! Bah, ho moltissimi dubbi. Anzi nessuna certezza.

    Per non parlare del fatto che una volta che si indica San Giuseppe Vesuviano come possibile sito di stoccaggio, ora potrebbe essere dei fanghi del Sarno, domani delle scorie nucleari o di altri rifiuti. Ritrovandoci poi non ad emigrare, ma ad evacuare l'intero paese per disastro ambientale.

    Ancora, poi, dobbiamo prendere atto che l'Amministrazione Ambrosio con i soliti silenzi e accordi verbali del Grande Capo, si è resa partecipe e collusa (di nuovo) di questo patto scellerato consumato ai danni della nostra salute. Vi siete confermati la peggior Amministrazione di sempre.
    E ora non fate gli ambientalisti finti pur di attingere da questa "zuppa".

    Reply

  2. TylerDurdan Says:

    …che poi il Generale Jucci ha una targa nello studio in cui viene ringraziato dal Comune di San Giuseppe Vesuviano per i lavori effettuati alle fognature nel 2007. E ora dice che sono tutte da rifare e che perciò la bonifica della vasca si farà a Luglio e che perciò nel frattempo possiamo usare il sito per bonificare gli affluenti del Sarno. E chi ci capisce niente…

    Reply

Leave a Reply