Crea sito

La croce (rossa) senza asilo!

novembre 19, 2010

News

fotoQuel’è il grado di assuefazione alla promesse non mantenute? Quando la valutazione e il giudizio della cittadinanza su un ‘amministrazione comunale sarà fondata su quello che quest’ultima promette e quello che poi realizza realmente? Quando questo avverrà avremmo risolto almeno metà dei problemi del nostro paese. Per adesso invece mister chiacchierone e la sua band continuano allegramente il loro tour tra incompetenza e mala amministrazione  verso il declino del paese. Ormai lo sport preferito di questi loschi figuri è l’apertura del cantiere per poi lasciarlo infracidire. Come con il ratto della Piazza strappata ai cittadini anche l’asilo rimarrà li con l’impalcatura  un po’ cadente a memoria del marciume che governa il paese in questi tempi.

Chiudo l’articolo con una titolo che sembra uscito da uno sketch satirico ma che conferma  invece lo stato di ribaltamento della normalità in cui viviamo:

“Le strade in pessime condizioni ed il ritardo nello svolgimento dei lavori di ripristino hanno spinto l’assessore ai lavori pubblici Ambrosio a chiedere provvedimenti”  
Fonte:ilmediano

Be Sociable, Share!

2 Responses to “La croce (rossa) senza asilo!”

  1. TylerDurdan Says:

    L'importante è che ci sia sempre un presepe vivente e una vigilessa-pastorella a ricordarci ogni Santo Natale quanto siamo buoni e santi lì dentro.
    Tutto il resto è propaganda rossa. 

    Reply

  2. albertk Says:

    Dopo la pecora lasciata lì per circa due mesi, ci giunge voce che un operaio di origine nordafricane è stato abbandonato sull’impalcatura, ormai decadente e fradicia.
    Il lavoratore, in condizioni disperate, dichiara : “Mi avevano detto che i lavori iniziavano a fine luglio….”.

    La prox volta abbandonate un consigliere, un assessore o un sindaco, la popolazione tutta vi ringrazierà….!!!!

    Reply

Leave a Reply